ultime notizie:

Banco Popolare taglia i goodwill

Pier Francesco Saviotti

Pier Francesco Saviotti

Il Banco Popolare taglia i goodwill, sulla scia di Unicredit, Intesa e di quello che faranno altre grandi banche. Il consiglio ha approvato i conti del 2011 che registra una perdita netta consolidata di 2,25 miliardi determinata esclusivamente dalla rilevazione contabile di rettifiche di valore sugli avviamenti iscritti in occasione del perfezionamento della fusione fra la Popolare di Verona e Novara e la Popolare Italiana. Le rettifiche addebitate al conto economico dell’esercizio ammontano a 3,11 miliardi (2,83 miliardi al netto dei relativi effetti fiscali). Escludendo l’impatto negativo straordinario di natura puramente contabile delle svalutazioni, si legge in una nota, il gruppo ha confermato le proprie capacità reddituali realizzando in un esercizio particolarmente difficile un utile netto consolidato pari a 574 milioni rispetto ai 308 milioni dell’esercizio precedente. Il core tier 1 ratio raggiunge il 7,1%. Il livello del core Tier 1 ratio sale al 7,3% post riacquisto passività subordinate. Grazie ad alcune misure e ai modelli advanced sui rischi di credito il Banco punta a raggiungere il 9%. «Se va così porteremo a casa ben più dei 120 punti che mancherebbero – ha detto Pier Francesco Saviotti – Siamo fiduciosi, abbiamo fatto un bel lavoro. Abbiamo la liquidità per fare nuovi impieghi, è il nostro business e ci auguriamo che le decisioni dell’Eba ci consentano di farlo con tranquillità». Il Banco punta a una ricalibratura del piano industriale varato a luglio scorso.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis