ultime notizie:

Banca centrale libica conferma quota del 4,9%

UniCredit

UniCredit

L’aumento di capitale di Unicredit, iniziato lunedì scorso dopo un pesante crollo del titolo a Piazza Affari, si chiuderà con adesioni comprese tra il 90% e il 95%. È la stima che circola tra le banche del consorzio di garanzia al termine della prima settimana di negoziazione in Borsa dei diritti di opzione. I diritti potranno essere scambiati in borsa fino a venerdì prossimo, 20 gennaio, mentre per esercitarli ci sarà un’altra settimana di tempo: la scadenza è il 27 gennaio. Il consorzio è guidato da Bofa-Merrill Lynch, Mediobanca e Unicredit corporate e investment banking. Intanto la Banca centrale libica manterrà invariata la propria quota in Unicredit, pari al 4,9% del capitale, seguendo pro quota l’aumento di capitale da 7,5 miliardi lanciato dall’istituto. È quanto ha annunciato ufficialmente il governatore Saddeq Omar Elkaber interpellato dall’agenzia Reuters. L’obiettivo dell’istituto centrale, ha spiegato, è proprio quello di «mantenere il 4,9%» del capitale dell’istituto italiano guidato da Rampl e Ghizzoni.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis