ultime notizie:

Asili nido in ufficio, meno assenze e produttività

Corrado Passera

Corrado Passera

La donna in ufficio, se trattata con il dovuto riguardo, fa guadagnare tutta l’azienda. Si chiama welfare aziendale e si traduce con tutti quei servizi che alleggeriscono il lavoro femminile, a casa. Qualche esempio? L’asilo nido aziendale, la possibilità del part-time, l’orario flessibile e la cura degli anziani. Per una donna che lavora valgono oro, per l’azienda molto meno. Lo dimostra una ricerca McKinsey presentata ieri al convegno “Verso un nuovo equilibrio”, organizzato da Valore D: «Investire sulle donne che lavorano fa risparmiare l’azienda – assicura la presidente, Alessandra Perazzelli – innanzitutto perché non vanno sprecate le risorse spese per formare quel 40% di donne che, con una laurea o un diploma, dopo la maternità lascia il lavoro. E poi perché una donna che gode dei benefici del welfare si assenta meno dal lavoro e produce con più entusiasmo». E i numeri, in effetti, parlano chiaro: il guadagno per le imprese che assistono le lavoratrici vale il doppio degli investimenti sostenuti. Ecco perché: le assenze per maternità si abbassano di 1,6 mesi in presenza dei nidi aziendali con un risparmio pari a 1200 euro per dipendente mentre quelle per gli anziani, se assistiti, si riducono del 15% con un risparmio di 1350 euro. Tutto questo, a fronte di un notevole guadagno di immagine per l’azienda agli occhi dell’impiegato che ammette di poter lavorare volontariamente circa mezz’ora in più in una giornata media di 8 ore. Ma, se è vero che sostenere il talento delle donne favorendone la carriera produce profitto, è anche vero che per il welfare in Italia c’è ancora molta strada da percorrere visto che gli viene destinato solo il 25% della spesa pubblica, pari a 1800 euro procapite. Poca cosa rispetto ai 3100 euro in Francia, ai 2500 in Germania e ai 2200 euro nel Regno Unito. «Nell’importanza di valorizzare il lavoro delle donne – ha commentato il ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera – deve crederci il capo della azienda ma anche tutta la struttura, per generare un profitto che sostenibile sia dal punto di vista finanziario che da quello sociale». © L.Loiacono

Lascia un commento alla notizia

lake bell nude bare ass nudes miley cyrus fappening adrianne curry ass naomi lapaglia nude stefania ferrario nude hot melissa benoist the fappening chloe moretz leaked melanie laurent nude pics maisie dee nude sophie howard nude amy schumer nude leaked amy smart nude vagina frida sofia nude cameron diaz naked ultimate celebs danica patrick upskirt celebrity sextapes 2015 meghan flather nude celebrity fingering

germania news notizie, ultime notizie riguardo l\asilo nido d\arquata

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis