ultime notizie:

Teatro Bolshoi riapre dopo un restauro da 600 mln

Teatro Bolshoi

Teatro Bolshoi

A Mosca, dopo quasi sette anni di restauri e un investimento di oltre 600 milioni di euro, riapre i battenti il leggendario Teatro Bolshoi, tempio delle arti, in primis la danza. Venerdì, per l’occasione, la capitale russa si collegherà via satellite con le sale di tutto il mondo. In Italia, l’evento verrà trasmesso in alta definizione cinematografica e audio Dolby Digital 5.1 in oltre quaranta cinema e teatri. Per il Gran Gala sono stati cooptati i più famosi cantanti lirici, Placido Domingo in testa, poi Natalie Dessay, Dmitri Hvorostovsky, Angela Gheorghiu, Violeta Urmana. Il curatore della serata, Dmitri Tcherniakov, racconterà in diretta la storia del teatro nel corso dei secoli e proporrà un viaggio d’immagini e suoni tra le opere e i balletti russi, spaziando da Mikhail Glinka a Dmitri Shostakovich. Il megarestauro, finalizzato tra l’altro al miglioramento dell’acustica, ha visto l’ampliamento della fossa dell’orchestra, il rinnovo della pavimentazione e un risanamento di fondamenta e muratura che ha portato a oltre settantamila metri quadrati la superficie del Bolshoi. Saranno cantati estratti da titoli lirici famosi: «Una vita per lo Zar» di Glinka, il «Principe Igor» di Borodin, «Matrimonio al Convento» di Prokofiev. Faranno parte del programma anche scene di famosi balletti: «Spartacus» di Khachaturian, «Don Chisciotte» di Minkus, «Il lago dei cigni», musica di Tchaikovsky, «L’eta’ dell’oro», musica di Shostakovich, «Le Fiamme di Parigi», musica di Asafiev.

«Per ogni russo il Bolshoi ha sempre rappresentato una luogo sacro, l’emblema del connubio imprescindibile tra arte e politica che incosciamente ognuno di noi subiva, senza poter opporre alcuna resistenza». Lo ha dichiara il danzatore russo Vladimir Derevianko, stella del Bolshoi di Mosca negli anni Ottanta e uno dei più grandi danzatori della sua generazione. «Io ho scelto l’Occidente ha continuato ma in quel teatro rimangono le mie radici. Mi ha plasmato, modellato, forgiato. Continua ancor oggi ad essere il mio punto di riferimento e di approdo. Quando andavo a scuola di danza al Bolshoi ero il più giovane. Accanto a me, quelli che il potere considerava «eroi nazionali», Vassiliev, Liepa, Maximova, Plissetskaja».

Lascia un commento alla notizia


borodin notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis