Mario Venuti si sente l’ultimo romantico

Mario Venuti

Mario Venuti

«L’ultimo romantico fuori dal mondo/non venderò i miei sogni a basso prezzo». Così canta Mario Venuti nel brano L’ultimo romantico, che poi è anche quello che ha ispirato il titolo di tutto il suo nuovo album appena uscito, con un totale di 12 brani inediti di canzone d’autore che strizzano l’occhio anche al mondo dell’opera, da Rosa porporina a Terra di nessuno. «In tempi come questi c’è da augurarsi che ci siano ancora dei romantici – dice Venuti – per bilanciare l’eccesso di cinismo dettato dai tempi. Un po’ di romanticismo servirà per risollevarci dagli ultimi vent’anni di abbruttimento culturale». Slancio di ideali e reazione alla banalità per il cantautore di Siracusa: «Una buona canzone è quella che ti dà al tempo stesso una sensazione di familiarità ma anche il gusto del nuovo». © C.Man.

Lascia un commento alla notizia