ultime notizie:

Grand Prix a Reality, un premio assurdo

Matteo Garrone

Matteo Garrone

«Le scelte della giuria sono un insulto al cinema: è indecoroso premiare l’unico italiano in concorso, che a nessuno è piaciuto». Mentre l’Italia gioisce per Matteo Garrone, vincitore con Reality del secondo premio al Festival di Cannes (il Grand Prix), la stampa francese attacca le decisioni della giuria. Nel mirino soprattutto il presidente Nanni Moretti, accusato di favoritismo nei confronti dell’amico Garrone: «È un premio assurdo per un film inconsistente, nettamente inferiore al precedente Gomorra – scrive Le Politis – o Moretti ha fatto il patriottico, o si è convinto a premiare un film mediocre». Apertura dura anche per Nice Matin, il quotidiano della Costa Azzurra: «Inutile stupirsi per il premio a Reality, che non lo meritava affatto: si sa che un giurato italiano preferirebbe farsi uccidere sul posto, piuttosto che rinunciare a ricompensare un film del suo paese». A indispettire i francesi, oltre all’amicizia fra Moretti e Garrone (in un cameo ne Il Caimano), anche la scelta «comoda e pantofolaia» di inserire nel Palmares solo autori già vincitori a Cannes: «Quello di Garrone non è un brutto film – scrive Le Passeur Critique – ma non dice niente di nuovo alla storia del cinema. Cannes, quest’anno, ha giocato sul sicuro: solo cinema europeo, e solo autori già premiati». Polemiche a parte, che piaccia o meno, Garrone ora è un big. © Ilaria Ravarino

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis