ultime notizie:

Gli hacker rubano i dati dei fan di Lady Gaga

Lady Gaga

Lady Gaga

Ancora una volta Lady Gaga è stata colpita dagli hacker. Questa volta i pirati informatici hanno attaccato il suo sito ufficiale, impossessandosi di migliaia di dati riguardanti i fan della popstar. L’attacco è stato compiuto da un gruppo di hacker americani chiamati SwagSec, ed è avvenuto il 27 giugno. Bisognerà attendere qualche giorno per sapere quali dati siano stati trafugati. A quanto si è appreso però tra le informazioni sensibili rubate non ci sarebbero né password né informazioni di natura finanziaria: soltanto nomi e indirizzi. Tutte le persone coinvolte sono state informate. In precedenza il gruppo SwagSec aveva colpito il sito ufficiale di Amy Winehouse. Fonti vicine a Lady Gaga l’hanno descritta «molto arrabbiata» e hanno aggiunto: «Spera che la polizia vada fino in fondo e riesca a capire come questo è potuto succedere». D’altra parte non è certo la prima volta che Stefani Germanotta (così si chiama all’anagrafe l’artista italo-americana) viene presa di mira dagli hacker. Le cronache hanno raccontato in particolare il caso di due ragazzi tedeschi che, tra il 2009 e il 2010, si sono intromessi nel sistema informatico degli studi musicali dove la cantautrice registra le sue canzoni riuscendo a rubare alcuni pezzi inediti (e anche quelli di altri cantanti come Mariah Carey, Leona Lewis, Justin Timberlake). Per impossessarsi dei preziosi file musicali, il diciottenne Deniz, nome di battaglia Dj Stolen, e il suo complice Christian, 23 anni, erano ricorsi ai metodi del cosiddetto «phishing»: finte email che, una volta scaricate, introducono nei computer del destinatario un software malandrino, attraverso il quale il pirata riesce a vedere e copiare i contenuti archiviati.

I due ragazzini tedeschi sono dunque entrati in possesso di diverse canzoni di Lady Gaga mai pubblicate, e le hanno vendute su internet ovviamente a prezzi altissimi, ricavandone ben 15 mila euro. Scoperti, sono finiti sotto processo e sono stati riconosciuti colpevoli penalmente, anche se con loro il giudice della città Duisburg è stato piuttosto clemente. Dj Stolen è stato condannato a diciotto mesi di carcere, ma ha ottenuto la possibilità di non scontare la pena con la reclusione, bensì con il servizio in una comunità, a patto di seguire una terapia di riabilitazione per liberarsi dalla mania dell’hacking.

Sia per lui che per il suo socio, infatti, il giudice ha riconosciuto l’esistenza di una sorta di dipendenza, come se la pirateria fosse una droga da cui è difficile disintossicarsi. Inoltre la corte ha accettato come ulteriore attenuante la passione dei due ragazzi per Lady Gaga. Il diciottenne Dj Stolen prima della sentenza aveva inviato un messaggio alla sua vittima attraverso il giornale tedesco Bild: «Cara Lady Gaga, mi vergogno di quello che ho fatto. Non ho pensato alle conseguenze».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis