ultime notizie:

Future Film Festival, vince il manga di Okiura

Hiroyuki Okiura

Hiroyuki Okiura

Il Future Film Festival di Bologna ha chiuso con la consegna del premi: il Platinum Grand Prize è andato «A letter to Momo», manga diretto da Hiroyuki Okiura, un kolossal la cui lavorazione è durata sette anni. La giuria ha voluto premiare «un grande romanzo di formazione che racconta temi importanti quali il senso di colpa e la rielaborazione del lutto, attraverso percorsi narrativi insoliti che si ricollegano alla tradizione con specifici riferimenti ai film kaidan, in maniera divertente e toccante allo stesso tempo, con un’animazione essenziale e molto accurata». Tra i corti il pubblico ha premiato «Vicenta» di Sam Orti e il riconoscimento della Provincia di Bologna è stato assegnato a «Heldenkanzler» di Benjamin Swiczinsky. Menzione speciale della giuria per «Attack the block» di Joe Cornisch. Tra gli eventi della quattordicesima edizione della rassegna diretta da Oscar Cosulich e Giulietta Fara e dedicata a Lucio Dalla, l’incontro con Peter Lord, regista di «Pirati! Briganti da strapazzo»: il cineasta di «Galline in fuga» ha portato con se i pupazzi del Capitano e di Dodo, protagonisti del film, per mostrarli al pubblico, a cui ha raccontato il backstage del film. Joshua Hollander, direttore della produzione 3D della Pixar, ha invece ha portato con sè le prime esclusive immagini di «Ribelle The Brave». Nell’anno della prevista fine del mondo, tema di questa edizione, il festival ha riproposto alcuni dei principali film sulle catastrofi mostrate al cinema e organizzato il convegno «Titanic 100»». Applauditissima l’inaugurazione, affidata a Bill Laswell, che ha musicato un montaggio di spettacolari immagini cinecatastrofiche firmate da Cristiano Travaglioli, il pluripremiato montatore dei film di Paolo Sorrentino.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis