ultime notizie:

Colonne sonore di Tarantino, opere d’arte a sé

Quentin Tarantino

Quentin Tarantino

Rock, pop, surf, funk, sinfonie morriconiane e persino struggenti melò giapponesi. Più che temi per accompagnare le immagini, le colonne sonore di Tarantino sono opere d’arte a sé. Compilation che, al pari dei film, prediligono il citazionismo, il ripescaggio, la riesumazione curiosa di chicche sommerse negli anni. Un lungo viaggio musicale: dai souvenir anni 70 delle Iene al geniale collage di surf, blues e rock’n’roll di Pulp Fiction (con il memorabile ballo Travolta-Thurman sulle note di You Never Can Tell di Chuck Berry), dal soul graffiante di Jackie Brown (tra Bobby Womack e Randy Crawford) alle sinfonie pop giapponesi e ai temi western di Kill Bill (incluse musiche non originali di Morricone), dove campeggiava anche una traccia dei leggendari kraut-rocker tedeschi Neu!. Ma il genio si è sempre annidato nei dettagli: basti pensare a un film “minore” come Grindhouse, dove brillava la rilettura dell’easy-pop di France Gall (Laisse tomber les filles) e il ripescaggio dei misconosciuti Coasters. Per Elisa, quindi, mettere in piede in questo zibaldone sarà un già traguardo.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis