ultime notizie:

Amy, mia figlia, successi e tragedia in un libro

Amy, mia figlia

Amy, mia figlia

Amy Winehouse, una delle artiste più telentuose e fragili di questo secolo, è morta un anno fa esatto (23 luglio 2011). Aveva 27 anni, come Jim Morrison, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Kurt Cobain, Brian Jones. Papà Mitch Winehouse restituisce un ritratto intimo della popstar osannata in tutto il mondo attraverso un libro. «Amy – mia figlia» (edito da Bompiani) racconta il suo lato più riservato, la sua doppia anima: da un lato la giovane che dalla periferia di Londra ha raggiunto successi e fama mondiale, dall’altro la donna tormentata che non è riuscita a combattere i suoi demoni interiori, dai quali è stata sopraffatta. «Ho sentito il bisogno di scrivere questo libro – scrive Mitch Winehouse nell’introduzione del libro -. Ho sentito il bisogno di narrare la vera storia della vita di Amy. La vita troppo breve di Amy è stata una corsa sulle montagne russe; vi racconterò tutto quello che so. Oltre a essere suo padre, ero anche suo amico, confidente e consigliere. Per Amy, ero il porto nella tempesta; per me, insieme a suo fratello Alex, Amy era la luce della mia vita». Attraverso testimonianze inedite e ricordi personali, prende forma il ritratto di una persona dolce e fragile allo stesso tempo, passata attraverso gli anni turbolenti dell’adolescenza per arrivare ai primi successi e approdare poi a una carriera folgorante, fino ai giorni più difficili della lotta contro le dipendenze. Entrata e uscita più volte da centri di disintossicazione, la controversa artista, che cantava come se fosse cresciuta nella profonda America, ha fatto parlare di sé e del suo talento tanto quanto dei suoi eccessi. © Marco Scudo

Lascia un commento alla notizia


amy mia figlia, amy mia figlia recensione, amy mia figlia libro

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis