ultime notizie:

Addio a Raúl Ruiz, regista eccentrico e innovativo

Raúl Ruiz

Raúl Ruiz

Era di casa nei grandi festival europei, Raul Ruiz, il regista franco cileno morto ieri a Parigi all’età di 70 anni a causa di un’infezione polmonare. Nel 1997 vince l’Orso d’argento a Berlino per «Genealogia di un crimine», con Catherine Deneuve e Michel Piccoli. Del ’96, invece, uno dei film che contribuirono a farlo conoscere, «Tre vite e una sola morte», uno degli ultimi ruoli di Marcello Mastroianni, in competizione a Cannes. Anche se è del ’68 «Tres tristes tigres», adattamento dell’omonimo romanzo di Guillermo Cabrera Infante, con cui vince il Pardo d’Oro al Festival di Locarno. Eccentrico, prolifico, innovativo, tra i più atipici nel panorama cinematografico contemporaneo, Ruiz (che sarà sepolto in Cile, secondo la sua volontà), era nato a Puerto Montt nel 1941, e trovò rifugio in Francia dal 1973, in esilio dopo l’avvento della dittatura di Augusto Pinochet. Marito di Valeria Sarmento, che sarà la montatrice della maggior parte dei suoi lavori, Ruiz era caratterizzato da opere sempre in sospeso tra reale e fantastico, influenzate dai grandi romanzieri latinoamericani come Gabriel Garcia Marquez o Jorge Borges ma anche dalla Nouvelle Vague, tant’è che all’inizio vennne apprezzato soltanto da una nicchia di estimatori. Negli anni Novanta, grazie ad alcuni attori di fama, tra cui Marcello Mastroianni, Catherine Deneuve e John Malkovich, che chiesero di lavorare con lui, ha potuto contare su budget più consistenti e su una migliore distribuzione tant’è che arrivò anche a Hollywoord dove girò «Autopsia di un sogno» con Anne Parillaud e William Baldwin, presentato a Venezia mentre del ’99 è «Il tempo ritrovato», adattamento dell’ultimo volume di «Alla ricerca del tempo perduto» di Marcel Proust. Ultimo riconoscimento, l’anno scorso: il premio Louis-Delluc, una sorta di Goncourt del cinema, per «I misteri di Lisbona», un film di oltre quattro ore sulla vita dell’aristocrazia portoghese. Negli ultimi tempo stava terminando il montaggio di un film sulla sua infanzia in Cile e stava preparando anche un film in Portogallo su una celebre battaglia di Napoleone con Melvil Poupaud.

Lascia un commento alla notizia

vicky pattison naked kate upton topless ivanka trump fappening caroline wozniacki nude nude psylocke jessica nigri nude izabel goulart nude sarah schneider fappening bambi northwood-blyth nude photos of the best celebrity vaginas kate upton sexvideo jordan hinson naked kim naked prada yesjulz nude sophie turner naked nicole neal topless becca tobin nudes nude celebrity videos olivia munn fappening sex olivia wilde pussy

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis