ultime notizie:

Torino-Lione, la marcia nei boschi dei No Tav

Giaglione

Giaglione

I No Tav si preparano alla lotta autunnale contro il supertreno organizzando una marcia nei boschi sabato 10, da Giaglione al cantiere di Chiomonte. Obiettivo del corteo, raggiungere la baita della Val Clarea: una casetta di legno costruita un anno fa, al confine con le reti, il presidio principale del movimento. Sale la tensione quindi, anche in vista del campeggio che da domani a domenica verrà riallestito e spostato da Chiomonte a Giaglione, «dove è più comodo spostarsi per raggiungere le reti». Tra le iniziative in programma una passeggiata notturna al cantiere venerdì notte. Quelle precedenti si erano sempre concluse con lanci di bombe carta e lacrimogeni tra manifestanti e forze dell’ordine. Massima allerta anche in vista della prossima settimana, quando dovrebbe iniziare la fase degli espropri dei terreni dei privati – tra cui molti dei No Tav – che confinano col cantiere. Alcune porzioni dell’area sotto il viadotto dell’autostrada Torino-Bardonecchia infatti saranno sottratte ai proprietari perché lì si dovrà scavare, a partire dal prossimo dicembre, il tunnel geognostico della Maddalena.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis