ultime notizie:

Test Invalsi, studenti non vogliono essere schedati

Maria Chiara Carrozza

Maria Chiara Carrozza

Bocciata senza appello, la prova Invalsi scalda gli animi di studenti e docenti e viene rispedita al mittente da oltre un ragazzo su tre. E anche dal ministero parte l’inchiesta interna. La tornata di quiz si è conclusa ieri con le classi di secondo superiore, dopo le giornate dedicate a elementari e medie, e i dati che arrivano dalle scuole italiane raccontano di un boicottaggio diffuso, così come il malumore che ruota intorno a queste prove di valutazione per le quali sono state lanciate dai Cobas tre giornate di sciopero. I dati emersi dal sondaggio lanciato online da Skuola.net parlano chiaro: il 37% degli studenti delle superiori ha ammesso di voler boicottare le prove, tra questi il 38% lo fa perché ritiene la prova inutile, il 20% perché non accetta che alla prova venga assegnato un voto che peserà sulla media e il 14% teme che non venga rispettato l’anonimato. A incrociare le braccia però non sono stati solo i ragazzi, al di là della cattedra c’era infatti un esercito di docenti contrari all’Invalsi. Secondo i dati diffusi dal sindacato Unicobas, si è rifiutato di sottoporre il test alle classi il 20% delle maestre delle elementari, il 15% dei prof delle medie e il 20% delle superiori. E mentre nelle classi si svolgevano i test, in 60 piazze italiane studenti e docenti protestavano contro le prove. A Milano decine di ragazzi delle superiori hanno occupato la sede dell’ex Provveditorato agli Studi, in via Ripamonti, esposto uno striscione con la scritta “Boicott Invalsi, ci vogliono automi, ci avranno ribelli”. Nel frattempo a Roma centinaia tra docenti e studenti protestavano in un sit-in dei Cobas sotto le finestre del Miur in viale Trastevere e una delegazione dei manifestanti è stata poi ricevuta dal sottosegretario Marco Rossi Doria. Ma sul fronte del no si è schierato anche il Cesp in difesa dei ragazzi con disabilità: con una raccolta firme ha denunciato al Miur una vera forma di discriminazione per gli studenti che durante la prova non possono avere vicino il sostegno, a meno che non si allontanino dalla classe, e devono indicare il codice di disabilità. «Avrò particolare cura per approfondire questo tema – ha assicurato il ministro Maria Chiara Carrozza – certamente devo far partire un’inchiesta interna per capire dove sono avvenuti questi fatti e come avvengono». © L.Loiacono

Lascia un commento alla notizia

kristen dalton nude jenifer lawrence nude pic 2015 josefin asplund nude jeanette mccurdy naked has alison brie ever been nude rosa mendes nude lesbo porno janelle ginestra nude thick teen ass pia mia perez topless jennifer love hewitt nip slip candice swanepoel nude hope solo icloud flavia alessandra nude milana vayntrub porn jamie chung boobs miley cirus nudes ashley blankenship nude megan fox sex pictures emily osments ass

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis