ultime notizie:

Tangenti Enav, ora spuntano i conti esteri

Marina Grossi

Marina Grossi

Ci sono i conti all’estero di alcuni degli indagati Enav e le nuove deposizioni dei funzionari dell’Ente sentiti nelle ultime due settimane, tra gli atti che i pm Paolo Ielo, Giovanni Bombardieri e Rodolfo Sabelli depositeranno questa mattina durante l’udienza del tribunale del riesame che di fatto chiude il primo troncone dell’indagine sul sistema di sovrafatturazione, fondi neri e corruzione che avrebbe caratterizzato la gestione dell’Enav negli ultimi anni. Elementi che potrebbero essere decisivi per la situazione dei due indagati che hanno fatto appello contro la custodia cautelare in carcere: il direttore tecnico di Selex e braccio destro dell’Ad Marina Grossi, Manlio Fiore, difeso dagli avvocati Gianluca Tognozzi e Vittorio Virga; e il commercialista e patron della ArcTrade (una delle principali appaltanti di Selex) Marco Iannilli, assistito dall’avvocato Fabio Lattanzi. Ma nelle carte di oggi ci sarebbero elementi particolarmente pesanti anche su altri indagati, citati nell’inchiesta Enav – Finmeccanica che pure non sono stati colpiti dall’ordinanza di due settimane fa. E che potrebbero mettere in serio imbarazzo il presidente uscente di Finmecccanica, Pier Francesco Guarguaglini e sua moglie, ad di Selex, Marina Grossi. In particolare sul ruolo sempre più forte che avevano acquisito i dirigenti delle aziende incluse nel sistema: Tommaso Di Lernia, titolare della Print Sistem e oggi gola profonda dell’inchiesta e Marco Iannilli di ArcTrade.

Lascia un commento alla notizia


manlio fiore, gianluca tognozzi, rodolfo sabelli pm

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis