ultime notizie:

Tangenti Enav, beni sequestrati a 3 ex dirigenti

Enav

Enav

Sequestri per circa 760 mila euro per tre manager Enav. Conti correnti congelati dal Ros dei carabinieri e dagli uomini del nucleo di polizia Tributaria della Guardia di finanza. Il decreto firmato dal gip su richiesta del pm Paolo Ielo ha riguardato l’ex ad dell’ente, Bruno Nieddu, l’ex parlamentare di Forza Italia e componente cda Enav, Ilario Floresta, e Raffaello Rizzo, già responsabile delle opere civili Enav, tutti indagati per corruzione. A Nieddu sono stati sequestrati 200 mila euro, pari alla somma su un conto a lui riconducibile depositato a San Marino. Sul deposito bancario italiano di Rizzo, invece, gli investigatori hanno bloccato 300 mila euro. Per Floresta il sequestro è di circa 250 mila euro, somma equivalente alla villa in Egitto del parlamentare. Secondo l’accusa formulata, Nieddu e gli altri avrebbero messo «le loro funzioni al servizio di Selex Spa in tutti i casi in cui si fosse reso necessario»; avrebbero consentito «l’assegnazione dei lavori a Selex Spa senza alcuna gara»; e avrebbero agevolato «Selex e Print Sistem in tutti i rapporti con Enav – dalla quantificazione del valore dei lavori, ai tempi di erogazione dei corrispettivi, all’ampliamento dell’oggetto delle forniture, ai collaudi delle opere». A pagare le tangenti sarebbero stati gli imprenditori Tommaso di Lernia e Marco Iannilli, ritenuti attendibili dagli inquirenti.

Lascia un commento alla notizia


paolo ielo, raffaello rizzo, enav, raffaello rizzo enav, ing raffaello rizzo

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis