ultime notizie:

Strage di animali al Bioparco Faunistico d’Abruzzo

Neve a Castel di Sangro

Neve a Castel di Sangro

Una strage di animali nell’oasi faunistica. Il grande freddo ha colpito duramente al Bioparco Faunistico d’Abruzzo, a Brionna, una località tra Scontrone e Castel di Sangro, sulla statale 17 nello zoo di Castel di Sangro dove più di duecento esemplari non hanno resistito alla tremenda ondata di maltempo. E sarabbe andata anche peggio se ieri non fossero arrivati i militari del 57esimo Battaglione della caserma Battisti di Sulmona, insieme con i carabinieri della compagnia locale. C’era neve, tanta neve: oltre due metri. Ogni passaggio era ostruito, una trappola gelata per gli animali. Grazie al mezzo speciale denominato Bruco, i militari sono riusciti a penetrare nella struttura, isolata da due settimane. La situazione si è mostrata subito in tutta la sua drammaticità, con le carcasse di tanti animali morti, circa centocinquanta tra daini, lama, pavoni, conigli, fagiani e mufloni: il freddo e la mancanza di cibo non hanno lasciato scampo. Ma altri animali hanno resistito, anche se ormai allo stremo delle forze: oltre duecento capi tra orsi, lupi siberiani e appenninici, e ancora giraffe, zebre, pellicani, cicogne e marabù. Con il cingolato Bruco e le più umili ma non meno utilissime pale i militari sono riusciti a raggiungerli e, finalmente, a portarli in salvo. Senza l’intervento decisivo dei militari anche loro sarebbero morti nel giro di pochi giorni. Sgomento il proprietario del Bioparco, Romolo Buongiorno: «E’ una tragedia». Sotto la neve potrebbero nascondersi i corpi senza vita di altri animali. © Andrea Taffi

Lascia un commento alla notizia


castel di sangro, Ultime notizie da castel di sangro

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis