ultime notizie:

Parata 2 giugno 2013 senza Frecce Tricolori

Parata 2 giugno 2013

Parata 2 giugno 2013

La parata senza. Senza cavalli, senza mezzi corazzati, senza motociclette e auto, e senza le Frecce Tricolori. Quella di ieri è stata, ancora una volta, una sfilata delle Forze Armate in versione low cost. E di tutte le mancanze, a colpire di più è stata quella della pattuglia acrobatica dell’Aeronautica militare, come ricordava uno striscione steso dal Roma Club Frecce Tricolori: «Frecce Tricolori siete nel cuore di tutti noi». La parata per il sessantasettesimo compleanno della Repubblica è costata alle tasche dello Stato un milione e mezzo di euro: nulla a confronto dell’edizione 2011, che toccò quota 4milioni e 400mila euro, e a quella del 2012 da 2milioni. Quest’austerità dimessa e sobria si respirava, ieri, anche nei desolanti spazi vuoti dietro le transenne e sulle tribune riservate agli invitati, lungo via dei Fori Imperiali. Ma la gente ha dimostrato comunque l’amore per questa festa: con le migliaia di bandierine sventolate nell’aria e gli applausi entusiastici, con gli obiettivi di tablet e smartphone puntati verso i 3.300 uomini e donne d’Italia, militari e civili, che sfilavano in uniforme, fieri della propria missione e appartenenza alle Forze Armate o dell’Ordine. Qualcuno, dietro le transenne, al passaggio dei Vigili del Fuoco, ha esclamato in un inequivocabile romanesco: «Quanto so’ belli i pompieri». E in tanti hanno intonato l’Inno di Mameli. Ma a non risparmiarsi è stato il sole: dopo giorni di pioggia, Roma risplendeva di luce. © I. Pascucci

Lascia un commento alla notizia


vigilfuoco ultime notizie, mezzi corazzati polizia

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis