ultime notizie:

Nuove scosse di terremoto in Emilia e nel Nord

Terremoto in Emilia-Romagna

Terremoto in Emilia-Romagna

La terra trema alle 9 del mattino, l’epicentro del sisma è vicino a Mirandola con magnitudo 5,8 della scala Richter con profondità 10.2km ma il moto tellurico è uno di tanti che seguiteranno nella mattinata. Dieci le vittime accertate: tre a San Felice sul Panaro per il crollo dell’azienda Meta, due a Mirandola, una a Concordia, una a Finale Emilia. È deceduto pure il parroco di Rovereto di Novi. È morta una donna a Cavezzo sotto le macerie del Mobilificio Malavasi. È morto il parroco di Carpi sotto i detriti del duomo. Nel terremoto del 20 maggio erano già morte sette persone cui vanno sommate quelle del terremoto di oggi. Danni in tutta l’Emilia-Romagna: crolla il duomo a Mirandola, a Finale Emilia il castello. Crolli e cedimenti alla torre di San Felice sul Panaro e in tutti i paesi già colpiti dalla scossa del 20 maggio. A Ostiglia cade una scuola appena evacuata, a Cavezzo gravi danni e moltissimi crolli. A Cento si registrano alcuni crolli nelle abitazioni private. A Poggio Renatico è crollata la chiesa come quella di San Possidonio. A Medolla crolla un capannone e ci sarebbero delle persone coinvolte. Il sistema produttivo è in ginocchio è quanto ha riferito l’assessore alla cultura di Medolla Rachele Paltrinieri a TgCom24. La scossa di terremoto è stata avvertita distintamente a Milano, specie nei piani alti delle abitazioni. Lievi scosse senza conseguenze a Bergamo. Panico a Firenze dove in molte scuole fiorentine sono state interrotte le lezioni e sono stati predisposti i piani di evacuazione. La gente è scesa in strada dalle proprie abitazioni e dagli uffici, in via precauzionale. A Bologna il sisma è stato di tale intensità che la gente per lo spavento si è riversata in strada. Il moto tellurico è stato sentito in tutte le regioni settentrionali in particolare nel Veneto tra Padova e Treviso fino in Austria. A Rovigo un operaio è stato colpito da un pezzo di cornicione. In Friuli Venezia Giulia la scossa è stata sentita maggiormente a Pordenone, paura a Udine dove si attende il presidente Napolitano. Il movimento sismico è stata avvertito anche ad Aosta, dove alcuni piani del palazzo regionale sono stati evacuati a scopo precauzionale. Trema anche Torino in modo lieve. Bloccati i treni con gravi ritardi per tutti i passeggeri che si sono messi in viaggio a causa del sciame sismico che sta colpendo l’Emilia-Romagna (37 scosse registrate fino alle 11:24:33). Scosse anche nelle Marche da Pesaro ad Ancona ma non si registrano danni a cose e persone. A Venezia il sisma ha fatto cadere una statua che ha sfiorato una donna ai Giardini Papadopoli. Una seconda scossa di terremoto è stata avvertita alle 09:07 con magnitudo 4.0.

I numeri d’emergenza per le zone colpite dal sisma: Ferrara: 0532771546 – Modena: 059200200 – Mirandola: 0535611039 – San Felice sul Panaro: 800210644 – Cento 3332602730

Lascia un commento alla notizia


ultime notizie tgcom24, ultima ora tgcom24, cronaca udine ultima ora, notizie ultim ora, ultimora pordenone, ultime notizie finale emilia, ultimora udine, notizie ultime ore terremoto, bologna notizie ultima ora, chiusura scuole bologna terremoto, terremoti in tempo reale padova, bergamo ultim\ora, ultime notizie rovigo, apertura scuole bologna terremoto, tgcom24 ultim\ora, ultime tgcom24, terremoto emilia tempo reale, chiusura scuole terremoto bologna, ultimora scosse sismiche, wwwterremotos oggi, ultime scosse terremoto tempo reale emilia, www scuolaterremoto bologna

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis