ultime notizie:

No Tav Marco Bruno chiede scusa su Radio 2

Marco Bruno

Marco Bruno

Marco Bruno, il manifestante che aveva insultato il carabiniere dandogli della «pecorella», chiede scusa. «Sì, è vero me la sono presa con lui – ha detto ai microfoni di Un giorno da pecora su Radio 2 – ma quel giorno ero molto arrabbiato, non l’ho fatto per cattiveria e nè con odio, ero esasperato dalla situazione. Sicuramente ho sbagliato a prendermela anche con la sua famiglia: quella frase sulla ragazza non la ripeterei. Io sono disposto a chiedergli scusa – ha concluso Bruno – e a fare molto di più: sarei disposto a dargli tutto: il mio lavoro, la mia casa. A patto che lui faccia obiezione di coscienza e si spogli di quella divisa». Intanto prosegue la protesta di chi non vuole che la linea Torino-Lione attraversi la Val di Susa, così lontana dai palazzi della politica dove in queste ore se ne decide il futuro. Nella vallata, i pacifisti osservano e continuano a protestare, bloccando nuovamente l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia nei pressi di Chianocco e progettando uno sciopero generale della valle per il 23 marzo. La manifestazione di protesta dei No Tav dilaga anche a Palermo: alcuni giovani hanno contestato prima il procuratore di Torino Gian Carlo Caselli, che stava presentando il suo libro, quindi hanno fatto irruzione nella locale sede del Pd, imbrattando i muri con vernice spray.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis