ultime notizie:

Morto dopo l’arresto, la famiglia nomina un consulente

Il luogo dove è avvenuta la rissa

Il luogo dove è avvenuta la rissa

Si svolgerà domani l’autopsia sul cadavere di Michele Ferrulli, l’uomo di 51 anni, facchino, alcuni precedenti alle spalle, morto improvvisamente subito dopo essere stato bloccato a terra e ammanettato giovedì sera in via Varsavia. L’esame è molto atteso dai quattro agenti delle volanti che sono stati indagati per omicidio preterintenzionale dal pm Gaetano Ruta. Un atto dovuto per permettere il prosieguo delle indagini. In via Fatebefratelli sono certi che i quattro non abbiano esagerato con Ferrulli e che la morte dell’uomo, due metri per quasi 140 chili di peso, sia avvenuta per una disgrazia, forse riconducibile al fermo, ma non ai modi con cui è avvenuto. «E’ stato assolutamente in linea con le procedure necessarie in tale circostanza». E cioè il facchino, che probabilmente era alticcio, avrebbe reagito con estrema violenza all’arrivo della polizia chiamata da alcuni residenti infastiditi dalla baraonda che stava facendo in compagnia di due amici romeni. Del resto il referto del Policlinico San Donato non li accusa di nulla, anzi, sembrerebbe quasi assolverli: «Segni sui polsi bilateralmente. Al tronco anteriore non si evidenziano lesioni. Dorso indenne per quanto visibile. Collo e volto indenni». La famiglia e il suo avvocato Fiaba Lovati restano, invece, sulle loro posizioni: l’uomo sarebbe stato picchiato, anche sul capo, fino a morire, forse di crepacuore. I Ferrulli hanno ricevuto la solidarietà dei residenti del loro quartiere: la vittima si era battuta sempre contro gli sfratti e gli sgomberi degli abusivi e sono comparse numerose scritte e striscioni contro «la polizia assassina». La moglie e due figli hanno rifiutato di incontrare i vertici della Questura, ma hanno accettato le condoglianze porte dagli investigatori che li hanno incontrati.Hanno nominato un consultente di parte che assisterà all’autopsia: Lorenza Solito, dell’Istituto di Medicina Legale milanese. Il filmato girato da un passante è poco chiaro: si vede bene solo il momento in cui un agente lo schiaffeggia per fargli riprendere i sensi e infatti, si sta cercando l’autore e l’originale. Non resta, dunque, che l’autopsia, e ancora 24 ore, per risolvere il giallo di questa morte improvvisa e misteriosa. di Chiara Prazzoli

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis