ultime notizie:

Manifestazione No Tav, tagliato il filo spinato

Alberto Perino

Alberto Perino

L’obiettivo che i no Tav si erano dati per la giornata di ieri è stato raggiunto: tagliare con le tronchesi il filo spinato che blocca la strada verso il cantiere in Val di Susa. E’ stato messo in atto da una task force di militanti perché la parte restante dei manifestanti, la maggior parte, ha avuto una giornata di tutto relax. L’appuntamento di diverse centinaia di attivisti e simpatizzanti no Tav è stato infatti a Giaglione, per una polentata. Dopo il pranzo è iniziata la passeggiata. Molte le famiglie con i bambini piccoli. La direzione presa è stata quella della vicina Valle Clarea dove, fino a lunedì scorso, al momento dell’allargamento dell’area del futuro cantiere del tunnel preliminare della ferrovia, c’era un presidio no Tav. La dimostrazione di ieri comunque, a parte l’episodio del taglio della rete e della scalata del traliccio, si è svolta senza tensioni con le Forze dell’ordine. Addirittura al presidio no Tav è stato improvvisato un concerto di musica folk e molte persone si sono messe a ballare nel campo sportivo. L’aveva annunciato il leader del Movimento Alberto Perino: «Oggi saremo tranquilli, colorati e allegri. Il popolo no Tav sa comportarsi bene». Ma poi ha ribadito la linea della fermezza e, diretto al premier, ha detto: «Caro Monti, non ci facciamo spaventare da te». L’agenda dei No Tav è fitta di impegni: oggi si terrà un’assemblea a Bussoleno ed è stato annunciato che anche nei prossimi giorni ci saranno assemblee. Domani ci sarà Napolitano e i sindaci della Valle vogliono incontrarlo; infine giovedì è l’8 marzo e le donne preparano una sfilata.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis