ultime notizie:

Lucciole legalizzate: è il fai-da-te anti tagli

Quartiere a luci rosse

Quartiere a luci rosse

La manovra si abbatte soprattutto su Comuni e Province, ma l’italica fantasia degli amministratori di questi enti risponde colpo su colpo. Nella scala dei pregi delle contromisure concepite si distingue il sindaco di Altopascio (Lucca), Maurizio Marchetti, del Pdl. Il quale, fatti due conti in quale settore fosse possibile reperire risorge aggiuntive per i Comuni sulla via del dissesto, ha tratto la conclusione che è «l’ora di dire basta ipocrisie: ai Comuni la gestione della prostituzione legalizzata, oppure diventi reato». Di qui la proposta di creare «quartieri a luci rosse, con parametri elevati anche urbanistici, con controlli sia a livello sanitario che fiscale e una gestione pubblica dei proventi» che, secondo il primo cittadino di Altopascio, potrebbe dare respiro alle finanze dei Comuni tenutari. Anche alla luce del fatto – sottolinea Marchetti – che le maestranze del «settore, oggi totalmente al nero, sono, secondo stime attendibili, tra le 70 e le 100 mila unità».

Diversa problematica quella con cui è alle prese il Comune di Filettino minacciato di scioglimento. Contro cui si oppongono come un sol uomo tutti i 554 abitanti del prospero centro del Frusinate, che d’estate ne arriva ad ospitare 12 mila ed è noto anche per la stazione sciistica di Campo Staffi.

La linea di difesa dell’esistente è affidata al vicesindaco Fabrizio Giacomini (lista civica «Filettino nel cuore» vicina al Pdl): «Accorparsi a un Comune vicino, impensabile; sparire, mai». Per cui, «pronti a scendere tutti in piazza e a organizzarsi per diventare un principato. Autonomo», nel solco del passato secentesco di questo centro, quando si costituì in «Magnifica comunità di Filettino». Ma al di là del progetto «principesco», la cui realizzabilità sembra costituzionalmente tutta da vedere, gli abitanti di Filettino hanno pronta una ritorsione garantita dalla loro posizione strategica nel Lazio. Nel territorio di Filettino, infatti, rientra uno dei bacini idrici più importanti d’Italia che fornisce acqua a gran parte della provincia di Roma. Quindi, annuncia il vicesindaco, «metteremo una tassa sull’acqua e bloccheremo i rifornimenti a mezza provincia di Roma. Abbiamo le risorse per autofinanziarci e il nostro Comune, che già oggi è uno dei pochi in Italia ad avere i conti in regola, può andare avanti da solo, invece di essere assorbito da un altro che magari versa in difficoltà economiche». Linea, questa, sposata in blocco da monsignor Alessandro De Sanctis, 93 anni, primo per anzianità in Italia alla guida di una parrocchia fin dai tempi del Maresciallo Graziani, a cui Filettino diede i natali. «E’ una vergogna – tuona l’anziano prelato – questi nostri governanti non hanno altro a cui pensare. Non si vede cosa potrà risparmiare lo Stato eliminando il nostro Comune, contrasteremo vigorosamente questa decisione».

Alle proteste delle autorità civili contro i contenuti della manovra si aggiungono le gerarchie religiose, come si legge in una nota dell’Archidiocesi di Napoli guidata dal cardinale Crescenzio Sepe. Il problema, in questo caso, riguarda lo spostamento della festa del Santo patrono. Sembra ovvio che San Gennaro – la liquefazione del cui sangue avviene, o dovrebbe avvenire, ogni 19 settembre – non vorrà adattarsi, riguardo alla sua festa, alle esigenze di produttività della dissestata economia italiana. «E’ chiaro, quindi, – recita la nota vescovile – che nessuna manovra politica e finanziaria, pur rispettabile, potrà mutare la storia e coartare in qualche modo la volontà del nostro Santo patrono». Pertanto, la festa del miracolo, «resta fissata per il 19 settembre e per il corrispondente giorno della settimana».
Altre proteste sull’accorpamento delle feste o delle Province percorrono il territorio della penisola. Tra gli altri, il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, avverte: «Manovra o non manovra, il 25 aprile continueremo a festeggiarlo sempre il 25 aprile». di Mario Stanganelli

Lascia un commento alla notizia


paginelucirosse, paginerosselucca, Conti Marchetti loc:IT

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis