ultime notizie:

La discarica di Chiaiano sarà chiusa per tre giorni

La discarica di Chiaiano

La discarica di Chiaiano

Napoli rischia di risprofondare nell’emergenza senza la solidarietà delle altre Regioni, ma soprattutto delle Province. Fino a giovedì, infatti, la discarica di Chiaiano rimarrà chiusa. Questo vuol dire che, nel frattempo, a Napoli si accumuleranno almeno 300 tonnellate (la discarica può accoglierne 100 al giorno). Getta acqua sul fuoco l’assessore comunale all’Ambiente e vicesindaco, Tommaso Sodano: «Nessun timore per il rischio di una nuova emergenza rifiuti. Chiaiano rimarrà chiusa soltanto per tre giorni, il tempo per consentire ai tecnici del Tribunale di effettuare accertamenti tecnici indispensabili dopo il sequestro di una parte della discarica avvenuta mesi fa». Intanto è lotta contro il tempo per aprire nuovi siti. Quel che è certo è che Napoli non avrà nuove discariche. Ieri sera lunga riunione tra il Governatore Stefano Caldoro e il presidente della Provincia, Luigi Cesaro. Che, forse, potrebbe cedere inviando nelle cave la frazione organica frazionata. Nel frattempo si continua a lavorare a Ponticelli per aprire il secondo sito di trasferenza. «I lavori sono in corso – assicura l’assessore Sodano -. Aspettiamo a breve l’apertura». Le giacenze a Napoli si assestano tra le 1200 e le 1300 tonnellate. Il dato si è stabilizzato, spiega Asia, dovuta al fatto che «la domenica pomeriggio alcuni impianti sono chiusi». A Giugliano sono state conferite 217 tonnellate sulle 400 disponibili, a Tufino 167 su 300. Restano criticita’ in alcune zone di Napoli come Fuorigrotta, Pianura e Ponticelli. In Provincia la situazione è drammatica. A Pozzuoli ieri sera è scoppiata la rabbia dei cittadini che hanno sversato in strada l’immondizia.

Lascia un commento alla notizia


discarica

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis