ultime notizie:

Incidente Costa Concordia, video varo sfortunato

Incidente Costa Concordia

Incidente Costa Concordia

Il video, molto rudimentale, sta impazzando su YouTube e le tv lo trasmettono ad ogni tg. Non è vero, ma tocca crederci, sempre di più. Comunque sia, il giorno del varo della Costa Concordia, come documenta la traballante mano dello spettatore, la bottiglia di champagne che tradizionalmente viene lanciata con una corda contro lo scafo, non si ruppe. Era il 2 settembre del 2005. Il palcoscenico erano i moli genovesi della Fincantieri (che neanche se la passa bene di ’sti tempi) a Sestri Levante. Una cerimonia da brividi sotto lo sguardo dell’allora sindaco, Giuseppe Pericu e dell’allora arcivescovo di Genova, il cardinale Tarcisio Bertone. La bottiglia parte ma non si spacca. Mentre la videocamera inquadra il bianco dell’imbarcazione, si sentono grida di rammarico, qualche risatina di nervosismo, molti «ahi, ahi». Una voce fuori campo commenta: «Altro che fortuna», in un vocio di sconcerto che gli applausi imbarazzati e lo strombazzare della banda non riescono a coprire. Per formalizzare il varo, un addetto al porto sale sul ponte della nave per recuperare la bottiglia e romperla al mano. Ma il guaio, secondo il giudizio unanime della gente di mare, era fatto. Dai tempi di Omero o di Moby Dick i marinai sono prigionieri delle medesime paure, fossero Nettuno o la Balena Bianca e lo sono spesso anche i viaggiatori, soprattutto coloro che hanno letto «Terrore dal mare» di William Langeweische il miglior analizzatore di catastrofi, non solo acquatiche, che c’è sulla piazza. Quella bottiglia doveva frantumarsi. E pensare che in tanti, memori di quell’incidente, s’aspettassero un naufragio è fin troppo scontato. Tanto che, prima dell’incidente dell’isola del Giglio, la Concordia se la vide brutta in un altro incidente, per fortuna senza vittime, quando, il 22 novembre del 2008, la prua fu squarciata da onde altre 20 metri mentre entrava nel porto di Palermo. Ma c’è un altro episodio che stuzzica la mania degli scongiuri partenopei e che riguarda proprio il «primm’ammore», ovvero il Napoli. Sulla Concordia, ancorata nel porto della città, nell’agosto del 2009, ci fu la presentazione della squadra che doveva affrontare uno dei campionati inizialmente più disastrosi della gestione De Laurentiis, quello che vide alla guida degli azzurri l’ex ct della Nazionale, Roberto Donadoni. La squadra andò malissimo e l’allenatore (che non riuscì mai a stabilire un feeling con i tifosi) fece ben presto le valige. Il Napoli riuscì a salvarsi, segno che il calcio non è sempre come la vita. © Pietro Treccagnoli

Lascia un commento alla notizia


costa concordia incidente, video costa concordia, costa concordia video, incidente concordia, disastro costa concordia, varo costa concordia, costa concordia incidente video, costa concordia news

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis