ultime notizie:

Inchiesta stragi di mafia, niente indagini parallele

Franco Roberti

Franco Roberti

L’audizione è durata un’ora o poco più. Ma in quei pochi minuti il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti ha ribadito alla Prima commissione del Csm la sua preoccupazione sulla fuga di notizie legata all’inchiesta sulle stragi di mafia. Lasciando intendere che resta alta la tensione con il procuratore aggiunto della Dna Gianfranco Donadio, titolare delle delega proprio sulle stragi che gli è stata revocata a settembre. La convocazione in Prima commissione era stata programmata allora, dopo la pubblicazione su due quotidiani della relazione tenuta dallo stesso Donadio sulla sua indagine sulle stragi di mafia degli anni ’90: l’ipotesi, basata su decine di colloqui investigativi confluiti in un «atto di impulso» a Caltanissetta, è che all’organizzazione delle stragi in Sicilia e nel continente abbiano partecipato anche personaggi di confine tra l’eversione e le forze dell’ordine. Roberti ha espresso la sua preoccupazione sulla fuga di notizie, che ha danneggiato l’indagine di Donadio.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis