ultime notizie:

Il tunnel si farà, ma il movimento No Tav non si ferma

Il movimento No Tav

Il movimento No Tav

Il tunnel della Maddalena si farà. E il cantiere della Torino-Lione resta a Chiomonte. E’ arrivata come una doccia gelata per il popolo No Tav ieri pomeriggio la decisione del Tar del Lazio, che ha respinto il ricorso presentato dalla Comunità montana Valle di Susa e Val Sangone e dal comune di Giaglione. I giudici del tribunale amministrativo hanno stabilito che il tunnel – il cui scavo dovrebbe partire a settembre – «rappresenta un supporto esplorativo a scopo geognostico, necessariamente integrato con il progetto principale riguardante la realizzazione della tratta ferroviaria». Respinta anche l’eccezione di competenza territoriale sollevata dal pool di una ventina di avvocati torinesi che lavorano alla causa No Tav, per il quale il ricorso si sarebbe dovuto discutere al Tar del Piemonte. Per il tribunale del Lazio non è così, è giusto che si sentenzi a Roma visto che «la grande opera ha rilevanza nazionale». Tutto da rifare, quindi, ma il movimento non si ferma. A livello giudiziario, il team di legali continua a lavorare per impugnare l’ordinanza prefettizia che ha permesso lo sgombero dell’area del cantiere a fine giugno e a raccogliere materiale per un esposto in Procura «contro l’utilizzo di gas lacrimogeni Cs, pietre e oggetti da parte delle forze dell’ordine», durante gli scontri con i manifestanti di domenica 3. E mentre al campeggio-presidio allestito a Chiomonte al confine del cantiere, che s’inaugura oggi, sono attese centinaia di persone fino a fine mese, il popolo No Tav si prepara a scendere in massa a Genova il 23 e il 24 luglio per il decennale dei fatti del G8. Non si farà infatti a Chiomonte, come era stato proposto dai comitati di Torino (tra cui il leader nazionale della Fiom, Giorgio Airaudo) la manifestazione nazionale. Perché la richiesta è arrivata troppo in ritardo al Coordinamento verso Genova 2011, quando il calendario era già programmato, e perché, spiega Rita Lavaggi del Coordinamento, «è importante che uno dei movimenti più avanzati d’Europa sia con noi in quelle giornate. Per capire che cosa loro è utile, com’è fatto il movimento No Tav, come possiamo muoverci da domani insieme».

Lascia un commento alla notizia


no tav, notizie val sangone, valsangone news, val sangone news

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis