ultime notizie:

Il Museo della Fisica intitolato a Fermi

Antonino Zichichi

Antonino Zichichi

«La professione del ricercatore deve tornare alla sua tradizione di ricerca per l’amore di scoprire nuove verità». Il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ha salutato con le parole di Enrico Fermi, pronunciate nel ’47 ma ancora attuali, la comunità di fisici riunita al Viminale per la conferenza del Centro Fermi, presieduto da Antonino Zichichi. Tra i ricercatori, in platea, il presidente Giorgio Napolitano. E’ nel complesso del Viminale, proprio dove lavorarono i ragazzi di via Panisperna negli anni Trenta, che avrà sede il Museo storico della Fisica e il Centro studi Fermi. Nel 2014 saranno terminati i lavori che costeranno 19 milioni di euro. «Abbiamo strenuamente difeso questi finanziamenti – spiega Athos De Luca senatore del Pd presidente del Comitato Panisperna firmatario della legge che nel ’99 istituì il Centro – E’ un progetto che fa onore all’Italia, ci abbiamo messo tredici anni per arrivare a questo punto». Quel palazzo nel cuore del rione Monti era stato Istituto di Fisica fino al ’38, quando le leggi razziali costrinsero Fermi in America perché aveva sposato una donna ebrea. Da allora fino a qualche anno fa è stato archivio della polizia. Dopo la conferenza Napolitano è sceso nel cortile della palazzina dove si trova la fontana dei pesci rossi, nella quale Fermi eseguì l’esperimento chiave per la prima fonte di energia non derivante da combustione. Qui il Presidente ha scoperto una targa che indica la fontana quale «sito storico della scienza». «Il Centro – fa sapere Zichichi – dà priorità assoluta ai giovani talenti facendo valere il primato della meritocrazia e tenendo ai livelli minimi la struttura burocratica dell’ente».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis