ultime notizie:

Il Comune di Bologna taglia mille dipendenti

Virginio Merola

Virginio Merola

Mille dipendenti in meno in cinque anni: 350 già andati via nel 2010 e più del doppio saranno pensionati entro il 2015. Con il blocco del turn over il Comune rischia il tilt, perché non tutti i dipendenti che andranno via saranno sostituiti e mille postazioni di lavoro vuote si faranno sentire nella complessa macchina amministrativa, con conseguenti disagi per i cittadini. I conti li ha fatti l’assessore comunale alla casa Riccardo Malagoli, il quale spiega che col blocco del turnover di dipendenti se ne possono riassumere solo «uno su cinque, se hai le risorse», cosa tutta da vedere con i buchi che si prospettano nel bilancio di palazzo. Con questi numeri, bisognerà vedere cosa potrà fare la macchina del Comune, per la quale l’assessore usa un’immagine automobilistica. «Se compro una Cinquecento so che non posso andare ai 300 all’ora. Se compro una Ferrari forse sì». L’obiettivo è spiegare ai cittadini quanto sia ineluttabile dover privatizzare alcuni servizi pubblici (la “sussidiarietà”). Un obiettivo che sta molto a cuore al sindaco Virginio Merola e per il quale spinge persino il cardinale Carlo Caffarra, che ne ha parlato persino nella sua omelia per San Petronio. Insomma, spiega Malagoli, che politicamente è un vendoliano di Sinistra e Libertà, per il Comune ricorrere sempre di più ai privati è nelle cose. Senza considerare che già oggi i privati svolgono molti servizi per conto dell’amministrazione. «Anche adesso i servizi agli anziani non li facciamo direttamente», ricorda. «Credo vada fatta una riflessione su quello che possiamo fare, non su quello che vorremmo fare, molto più pragmatica».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis