ultime notizie:

I disoccupati interrompono i lavori all’Hotel Continental

I disoccupati all'Hotel Continental

I disoccupati all'Hotel Continental

Ancora rabbia da parte dei disoccupati, che hanno messo in atto un blitz clamoroso facendo il loro ingresso all’hotel Continental di Napoli, dove si stava tenendo il convegno (organizzato dal Formez) su “La collaborazione tra pubblico e privato nella gestione dei servizi per il lavoro”. In 9 aderenti al gruppo Bros sono stati denunciati per invasione di edificio e resistenza a pubblico ufficiale, e portati in Questura: volevano incontrare l’assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi, che avrebbe presentato il Masterplan che trasferirà fondi e riorganizzerà le competenze dei centri per l’impiego in un’ottica rivisitata di integrazione tra i servizi pubblici, le Agenzie per il Lavoro e l’Università. Dopo circa un’ora di trattative sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno individuato e bloccato 9 senzalavoro portandoli in questura per l’identificazione. Il convegno è stato interrotto, con disappunto e stupore da parte degli ospiti. Nappi ha espresso il suo pensiero (nell’intevista in pagina). I disoccupati vengono difesi dalconsigliere regionale Pd, Corrado Gabriele: «Se ad un convegno pubblico sul tema del lavoro si presentano e si iscrivono nella banca dati dei partecipanti, rilasciando tutte le proprie generalità 12 disoccupati napoletani, non vedo cosa ci sia di strano». Per l’opposizione il progetto destinato ai disoccupati di lunga durata “Campania al lavoro” (promessi oltre 5000 nuovi posti di lavoro) «non ha ancora prodotto un solo contratto di quelli previsti».

Severino Nappi, assessore regionale al Lavoro: è furibondo?
«Di più, mi sento offeso dal comportamento dei soliti “professionisti” della protesta. Soprattutto in nome di coloro che un lavoro lo cercano senza alcuna scorciatoia».

Chi sono quelli che hanno interrotto con la forza i lavori del convegno Formez?
«Rappresentano coloro che continuano a pretendere un posto pubblico senza concorso e per chiamata diretta. Stavolta hanno pensato bene di bloccare lo svolgimento di un dibattito pubblico con relatori nazionali proprio sul tema del miglioramento e della gestione del mercato del lavoro».

Crede che siano inutili i vostri sforzi?
«Penso che sia paradossale che, nel momento in cui si inizia a guardare alla Campania come laboratorio positivo, la pretesa violenta e cieca di pochi debba distogliere l’attenzione e l’impegno circa le nuove regole necessarie a sostenere chi ha perso il proprio lavoro attraverso un percorso di formazione finalizzata alle effettive esigenze del sistema produttivo».

Forse il Piano per il Lavoro non viene percepito così…
«Vada a chiederlo agli oltre 9000 lavoratori coinvolti, nonostante la crisi. In Regione stiamo facendo cose serie, con trasparenza».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis