ultime notizie:

Faida di San Luca, liberi in 12 per decorrenza di termini

Giovanni Strangio

Giovanni Strangio

Riacquistano la libertà per decorrenza dei termini 12 imputati del processo sulla faida di San Luca che erano stati condannati sette giorni fa in secondo grado alla pena di 8 anni di reclusione per il reato di associazione per delinquere. La notizia appare sconcertante, all’indomani della sentenza della Corte d’Assise di Locri che ha comminato l’ergastolo al boss Giovanni Strangio, principale responsabile della mattanza di Duisburg, e ad altri sette esecutori e mandanti degli omicidi collegati alla faida che dal ’91 ha insanguinato l’Aspromonte ionico e poi il ferragosto della Germania nel 2007. Le dodici scarcerazioni riguardano altrettanti imputati , presunti boss e picciotti dei clan sanluchesi, che avevano scelto il processo con rito abbreviato. Sono tutti tornati a piede libero grazie a una decisione del tribunale del riesame di Reggio Calabria, in attesa del pronunciamento della Cassazione. I difensori dei dodici imputati hanno presentato istanza di scarcerazione per i loro assistiti, sostenendo che i termini sono decorsi il 19 marzo scorso perchè gli imputati hanno maturato un periodo di tempo trascorso in custodia cautelare preventiva (quattro anni) pari al doppio di quello previsto dal codice, a partire dalla sentenza di primo grado che è stata emessa il 19 marzo del 2009 al termine del processo con rito abbreviato. Si tratta della procedura applicabile a chi ha subito condanne a pene inferiori ai 10 anni di reclusione. Ma nella stessa magistratura calabrese ci sono pareri e pronunciamenti difformi. Contro la decisione dei giudici di secondo grado i difensori si sono rivolti al Tribunale della Libertà, che ha accolto la loro istanza. Alla luce di questa decisione tornano in libertà Emanuele Biviera, Giuseppe Biviera, Raffaele Stranieri, Vincenzo Biviera, Antonio Giorgi, Domenico Pelle, Giuseppe Pugliesi, Domenico Mammoliti, Antonio Vottari, Michele Carabetta, Teresa Vottari e Vincenzo Giorgi, tutti esponenti dei due clan Pelle-Vottari e Nirta-Strangio, che si contrappongono dal ’91.

Lascia un commento alla notizia


giovanni strangio, biviera vincenzo, michele carabetta, emanuele biviera, teresa vottari

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis