ultime notizie:

Eroina low cost in Val di Sieve per i ragazzini

Spaccio droga

Spaccio droga

Fiumi di droga in Val di Sieve, alle porte di Firenze. È un’operazione dai grandi numeri quella scattata ieri mattina all’alba che ha portato allo scoperto – con l’esecuzione di 42 ordinanze di custodia cautelare – un fiorente giro di spaccio. Dodici i minorenni, tra i16 e i 17 anni, segnalati come assuntori di eroina. «Si tratta – ha detto il comandante della Compagnia carabinieri di Pontassieve, Simone Fabbri, che ha diretto le indagini coordinate dal procuratore Luigi Bocciolini – di un fenomeno che non si riscontrava da tempo su ragazzi di quell’età. Giovani che probabilmente non hanno vissuto e conosciuto la stagione dell’eroina, qualche anno fa, e che dunque non conoscono gli effetti devastanti di questa droga». Le indagini sono partite nel luglio del 2010, quando i carabinieri di Rufina hanno effettuato un controllo su un giovanissimo assuntore di eroina. Di qui la decisione di allargare il cerchio per far luce su un fenomeno allarmante sul piano sociale: ogni dose veniva spacciata a un prezzo bassissimo: 10 euro. Ed era proprio il basso costo dello stupefacente ad attrarre i minori, sempre in cerca di uno sballo a buon mercato. Gli spacciatori, tra cui italiani, albanesi e nordafricani, operavano ciascuno in modo autonomo e si approvvigionavano nell’area fiorentina per poi rivendere l’eroina nella zona della Valdisieve. A finire in manette anche un insospettabile imprenditore italiano di 42 anni: l’uomo è titolare di un laboratorio di pelletteria con sede nel comune di Rufina, che produce capi d’abbigliamento per una nota griffe fiorentina. Coinvolto nell’inchiesta anche un dirigente del settore della moda, sottoposto ad obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento alla notizia


bocciolini luigi, luigi bocciolini, spaccio droga

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis