ultime notizie:

Damaris Tomassi annega, il dolore su Facebook

Damaris Tomassi

Damaris Tomassi

«Ciao Dama, riposa in pace». La Dama è proprio lei, Damaris Tomassi, e il dolore per la sua morte corre per forza su facebook, tra i suoi 1.051 amici. Gli amici di Venita Seller, per la verità, perché questo è il nome che s’era scelto, così, per un altro innocente gioco di trasformismo dei suoi. Come un po’ tutte diverse sono le decine di foto che mostra: capigliature cangianti, piercing fin troppo originali, cagnolini e tante immagini di feste, tanti baci, tanti sorrisi. Che Venita Seller sia proprio lei lo dice il fatto che tra i 1.051 ci siano i suoi due fratelli, Ernesto e Isaias, studente del Liceo Scientifico Spallanzani il primo e dell’Istituto magistrale Isabella d’Este il secondo, due scuole superiori di Tivoli, proprio da dove Damaris era partita alla sua personale conquista della metropoli. E’ Isaias che intorno alle otto della sera scrive a Ernesto: «Fratello, oggi penso sia il più brutto giorno della mia vita». E’ un tam tam di lacrime e di rabbia. Matteo: «Non ci voglio credere». Damiano: «Spero che gli angeli ti saranno vicini come noi». Nicola: «Non era il tuo momento, eri una portatrice sana di sorrisi. Troppe cose dovevamo ancora raccontarci e troppe ne dovevi vivere». Fabiana: «Sempre nel mio cuore e continuo a non crederci».

Eppure nonostante tutti questi amici, nonostante tutti questi messaggi di sincero dolore, di Damaris si sa veramente poco. Cosa l’ha spinta ad andar via da Tivoli, con chi viveva al Pigneto, eppoi i suoi sogni, le sue speranze. Aiuta un poco ancora facebook perché giusto una settimana fa, alle undici della sera, Damaris-Venita scriveva: «Dopo aver continuamente sbagliato scelta, su che strada prendere in questo labirinto buio, finalmente arrivi all’uscita e senti solo di voler correre lontano e sollevato perché sai che situazioni così grevi non dovrai più affrontarle». Cosa avrà voluto dire davvero a pochi giorni dalla sua morte? Di che «situazioni» voleva parlare?

A scorrere ancora i messaggi, tanti alti e bassi, proprio come accade a quell’età. Un giorno dice sicura: «So esattamente cosa un domani non voglio assolutamente accanto». E un altro, invece, professa cinica: «Quando ti rimbocchi le maniche per rimettere insieme i pezzi fai solo un danno più grande…». Questa era la Dama, e ora non c’è più. © N.C.

Lascia un commento alla notizia


damaris tomassi, venita seller, damaris tomassi facebook

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis