ultime notizie:

Concorso presidi 2011, quesiti ideologici e ritardi

Francesca Puglisi

Francesca Puglisi

Non c’è pace per il concorso a preside: la prova preselettiva di ieri, si è svolta tra le polemiche. Nelle scorse settimane il concorso aveva infiammato gli animi per la presenza di 976 quesiti errati nella batteria delle 5.000 domande possibili. Il Miur ha poi provveduto ad epurare il testo ma le critiche non sono mancate. Avvio ritardato, caos nell’individuazione delle domande e quesiti farciti di propaganda: sono le maggiori accuse rivolte al testo d’esame proposto del Ministero di viale Trastevere. «I docenti sono stati convocati alle 8 e alcuni di loro hanno aspettato ore prima di svolgere l’esame – denuncia Francesca Puglisi del Pd – in provincia di Ancona hanno iniziato addirittura alle 12,40. Le domande di inglese sponsorizzavano la Riforma Gelmini chiedendo ad esempio di coniugare il verbo in una frase che spiega quanti euro ha fatto risparmiare. Senza contare che i docenti hanno perso più tempo a cercare le domande nel librone da 5.000 quesiti, piuttosto che a rispondere». Per Il Miur tutto nella norma nelle 113 sedi deputate alla prova per i 32 mila candidati.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis