ultime notizie:

Attentato scuola Brindisi, volto del killer in video

Attentato alla scuola di Brindisi

Attentato alla scuola di Brindisi

Il volto sfocato del killer è stato ripreso da una telecamera di sicurezza alle due di notte mentre, da solo, stava piazzando l’ordigno. Almeno questo particolare, gli uomini della Questura di Brindisi, lo hanno già portato a casa: quello di un uomo a volto scoperto che sposta il cassonetto per la raccolta differenziata della carta, su via Palmiro Togliatti all’angolo con via Galanti. La manovra è stata registrata dopo il passaggio dei mezzi della nettezza urbana. Interrogato a lungo un ex ufficiale dell’Aeronautica e poi rilasciato.

Ieri sono state colpite due ragazze innocenti, due scolare, da una bomba assassina. Melissa Bassi, 16 anni, di Mesagne, è morta subito. L’altra, Veronica Capodieci, stessa età, stessa provenienza, si trova in fin di vita all’ospedale. Altre tre studentesse tra cui la sorella di Veronica, Vanessa, sono rimaste ferite e ustionate. Le schegge le hanno raggiunte appena scese dal pullman che le portava da Mesagne all’istituto professionale Turismo e Moda «Francesca Morvillo Falcone» di Brindisi. Ancora non sappiamo niente del movente ma tutto fa pensare alla Corona unita. È probabile che le organizzazioni criminali stiano sentendo il fiato di una nuova cultura che sta crescendo, soprattutto tra i giovani, non é forse un caso che a Brindisi dovevano trovarsi gli studenti che avrebbero portato centinaia di giovani alla grande manifestazione di Palermo per ricordare Falcone e Borsellino. Solo chi sente stringersi intorno la pressione dell’opinione pubblica può disporsi a uccidere innocenti passanti usando il sistema dei terroristi di sempre: violenza per attirare l’attenzione e poi tentativo di trattare con uno Stato debole pronto a tutto.

Intanto una ragazza innocente è morta e un’altra sta in pericolo di vita. Come si può pensare di usare la carneficina per ottenere qualcosa? Il nostro affetto doloroso va a quei genitori che si trovano impigliati in una guerra non dichiarata, una guerra per il potere dentro una società che per troppo tempo ha sopportato e tollerato la criminalità organizzata. Ma oggi bisogna essere più uniti per aiutare questi ragazzi colpiti «nel loro nido», nella «casa collettiva dove si cresce insieme ai propri coetanei». La bomba che esplode, il caos, la paura. «Lasceranno un segno indelebile nelle loro giovani vite in formazione», afferma lo psichiatra Claudio Mencacci (Ospedale Fatebenefratelli di Milano). «Il rischio prosegue è di un trauma difficile da cancellare. Per questo è fondamentale intervenire subito con azioni di sostegno psicologico, avendo cura di farli sentire il più possibile al sicuro».

Lascia un commento alla notizia

miley cyrus nude the fappening anna kendrick flashing alexandra daddario pokies leaked celebrity pics willa holland leaked alysha nett sexy octomom nude photos demi lovato up skirt aubrey plaza cell phone viktoria odintcova nude kelly brooks nude nicki minaj ass and naked pictures naked hope solo the fappening 4 lacey banghard pussy lauren conrad nip slip amy adams nude photos rio sage nude olivia wilde upskirt aliana lohan nude

video killer brindisi, attentato scuola brindisi notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis