ultime notizie:

Ammazza la moglie accecato dalla gelosia

Squadra volante

Squadra volante

Con lucida follia ha ucciso la moglie nel cortile di casa, con un colpo di pistola al cuore, e poi si è dato alla fuga sotto il caldo torrido d’agosto. Elisa Affinita, 40 anni, era appena tornata dal lavoro nelle serre del salernitano: sei ore sotto il sole a raccogliere frutta ed ortaggi per portare nella casa di via San Cosma, a Cervinara, una trentina di chilometri da Avellino, qualche risparmio per la famiglia: quattro figli maschi, gli ultimi tre nati dall’unione con Michele Rivetti, 53 anni, originario di Arienzo, in provincia di Caserta, vari precedenti penali, sorvegliato di pubblica sicurezza. L’incontro con la donna nel cortile, come d’abitudine. Un saluto, un bacio. Ma stavolta non è andata così. Michele Rivetti nella mano stringeva invece una pistola a tamburo. Un colpo al cuore. Il sangue sul marciapiede, mentre la gente accorre, la madre della donna, che vive nella stessa abitazione, si dispera, e lui, l’uxoricida, fugge a bordo della sua Lancia Musa, ritrovata qualche ora più tardi a qualche chilometro di distanza. Sulle sue tracce, fino a tarda sera, la squadra mobile di Avellino ed i carabinieri. A quell’ora, intorno alle tre del pomeriggio, in strada, nel Parco dei Fiori, un agglomerato indistinto di case, non c’era nessuno. Ieri il caldo era tremendo e tutti cercavano un riparo dall’afa. Ma qualcuno ha visto ed ha avvisato subito i soccorsi, purtroppo rivelatisi inutili, e le forze dell’ordine. Sul posto polizia e carabinieri, gli stessi che il giorno prima erano andati a controllare in quell’abitazione il sorvegliato speciale. Verifiche di routine. Tutto a posto. Per gli inquirenti – l’inchiesta è condotta dal pm Venezia della procura di Avellino – potrebbe essere stata la gelosia a scatenare il raptus omicida del marito. Forse non aveva mandato giù quelle due settimane trascorse al mare da Elisa con i figli e la madre, lontani da casa, lontana da lui costretto giocoforza a rinunciarvi. Aveva detto di sì, forse a malincuore ma aveva covato la vendetta. Quarant’anni festeggiati da poco, una vita dedicata al lavoro, il fascino appena scalfito dalle ore trascorse da bracciante nelle serre assolate distanti due ore d’auto da casa. Eppure i vicini parlano di Elisa e Michele come d’una coppia affiatata, niente screzi, nessuna turbolenza. Poi la follia, lucida e imprevedibile.

Lascia un commento alla notizia


cronaca di avellino ultima ora

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis